Rischio sismico e agibilitÓ sismica in Emilia e in Italia - Taglio e perforazione cemento armato
 

Rapporto sul rischio sismico in Italia: la pericolosità sismica per i capannoni industriali e gli altri edifici. Agibilità sismica in Emilia.

Vai all'homepage del sito di TEP - Taglio Perforazione cemento armato
 
   
       
    News  
       
  News sulla demolizione controllata News sulla demolizione controllata  
   
 
 
  Notizie, eventi e appuntamenti Notizie, eventi e appuntamenti  
   
 
 
  Notizie dal mondo TEP a Brescia Notizie dal mondo TEP a Brescia  
   
 
 
       
richiedi un preventivo gratuito!


     
   
     
 

Rischio sismico: il patrimonio edilizio italiano a rischio

Il 60% del patrimonio edilizio italiano Ŕ a rischio: la situazione della pericolositÓ sismica in Italia


Il rischio sismico riguarda tutto il territorio italiano, in misura diversa. Le normative sono cambiate negli anni e le mappe della pericolosità sismica sono state modificate più volte, quindi la maggior parte degli edifici ad oggi non è conforme alle normative: secondo il rapporto ANCE-Cresme, stiamo parlando del 60% del patrimonio edilizio italiano.

Rischio sismico

Secondo il rapporto, le aree e elevato rischio sismico corrispondono al 44% del territorio italiano, in cui si trovano 10,7 milioni di abitazioni e 5,4 milioni di edifici.

La situazione in Emilia dopo il terremoto

Dopo il sisma in Emilia sono stati effettuati sopralluoghi, specialmente nella provincia di Modena: il 36% degli edifici è stato dichiarato agibile, mentre il 22% è soltanto parzialmente o temporaneamente inagibile. Il 42% degli edifici, invece, è inagibile.
Il settore non residenziale è stato quello più danneggiato, con il 50% di edifici dichiarati inagibili, mentre soltanto il 27% è agibile.

I capannoni industriali e il rischio sismico

Secondo il rapporto, il rischio sismico è molto elevato per alcune categorie di edifici, tra cui spiccano i capannoni industriali. Il 7% degli edifici produttivi italiani è stato costruito prima del 1950, mentre 4 capannoni su 10 sono stati costruiti negli anni Settanta e Ottanta.
L'adeguatezza dei capannoni industriali è stata una delle tematiche più sentite del dibattito dopo il terremoto in Emilia, e sono state stabilite delle linee guida per il rilascio provvisorio del certificato di agibilità sismica.

 
     
 
Scarica la brochure
Scarica la nostra Brochure
 
scopri i nostri cantieri...


 
  Home
|
Azienda
|
Demolizioni controllate
|
Demolizioni speciali
|
Consolidamenti strutturali
|
Tecnologie
|
Cantieri
|
Contatti
|
FAQ
|
News
|
Site map
 
TEP Abruzzo | TEP Emilia Romagna | TEP Lazio | TEP Liguria
TEP Lombardia | TEP Piemonte | TEP Toscana | TEP Trentino Alto Adige | TEP Veneto | TEP Italia
 
   
  I contenuti e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. È vietata la riproduzione non autorizzata, completa o parziale.