Piano Casa Lombardia: demolizione e ricostruzione con premio volumetrico - Taglio e perforazione cemento armato
 

Le modifiche del Piano Casa Lombardia approvate dal Consiglio Regionale comprendono indicazioni sulla sostituzione edilizia con demolizione e ricostruzione con premio volumetrico, l'applicazione della SCIA e del permesso di costruire con silenzio assenso.

Vai all'homepage del sito di TEP - Taglio Perforazione cemento armato
 
   
       
    News  
       
  News sulla demolizione controllata News sulla demolizione controllata  
   
 
 
  Notizie, eventi e appuntamenti Notizie, eventi e appuntamenti  
   
 
 
  Notizie dal mondo TEP a Brescia Notizie dal mondo TEP a Brescia  
   
 
 
       
richiedi un preventivo gratuito!


     
   
     
 

Piano Casa Lombardia: via libera alla revisione

La modifica del Piano Casa riguarda il permesso di costruire con silenzio-assenso, l'applicazione della SCIA e gli interventi di demolizione e ricostruzione


Il Consiglio Regionale ha dato il via libera alla modifica del Piano Casa Lombardia, trasformando in legge la revisione e la proroga degli interventi fino alla fine del 2013. Ecco alcune delle novità:

Permesso di costruire e SCIA

Vengono accolte le disposizioni del DL 70/2011 su permesso di costruire con silenzio-assenso e applicazione della SCIA in edilizia: in precedenza, di fronte ad alcuni dubbi interpretativi, il Piano Casa aveva escluso il ricorso al titolo abilitativo semplificato.

Sostituzione edilizia tramite demolizione e ricostruzione

Il Piano Casa Lombardia prevede interventi di demolizione e ricostruzione con premio volumetrico del 30%, senza più pretendere il rispetto della sagoma preesistente, purché la nuova costruzione sia in armonia con gli edifici circostanti. Se l'intervento è portato avanti per migliorare l'efficienza energetica, è previsto un ulteriore bonus del 5%.

Fabbricati industriali e terziari

I fabbricati industriali, terziari e alberghieri potranno essere ampliati fino al 10% della superficie esistente e fino a un massimo di 500 mq. Solo nelle aree ad alta tensione abitativa gli edifici terziari e direzionali possono essere trasformati in residenziali, purché il 20% della superficie sia destinato all'edilizia residenziale sociale.

Recupero aree dismesse

I Comuni possono decidere di permettere ai proprietari di aree dismesse di presentare una proposta di riutilizzo, dando la possibilità di incrementare fino al 20% la superficie o la volumetria.

  Piano Casa Lombardia: le modifiche
     
 
Scarica la brochure
Scarica la nostra Brochure
 
scopri i nostri cantieri...


 
  Home
|
Azienda
|
Demolizioni controllate
|
Demolizioni speciali
|
Consolidamenti strutturali
|
Tecnologie
|
Cantieri
|
Contatti
|
FAQ
|
News
|
Site map
 
TEP Abruzzo | TEP Emilia Romagna | TEP Lazio | TEP Liguria
TEP Lombardia | TEP Piemonte | TEP Toscana | TEP Trentino Alto Adige | TEP Veneto | TEP Italia
 
   
  I contenuti e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. È vietata la riproduzione non autorizzata, completa o parziale.