Applicazione SCIA edilizia, silenzio assenso per il permesso di costruire, riqualificazione patrimonio edilizio - Taglio e perforazione cemento armato Brescia
 

Emilia Romagna e Decreto Sviluppo: le leggi regionali per l'edilizia in termini di applicazione SCIA edilizia, silenzio assenso per il permesso di costruire, riqualificazione patrimonio edilizio - Taglio e perforazione cemento armato a Brescia informa sulle novità nell'edilizia

Vai all'homepage del sito di TEP - Taglio Perforazione cemento armato
 
   
       
    News  
       
  News sulla demolizione controllata News sulla demolizione controllata  
   
 
 
  Notizie, eventi e appuntamenti Notizie, eventi e appuntamenti  
   
 
 
  Notizie dal mondo TEP a Brescia Notizie dal mondo TEP a Brescia  
   
 
 
       
richiedi un preventivo gratuito!


     
   
     
 

L'Emilia Romagna applica il Decreto Sviluppo

Scia in edilizia, permesso di costruire con silenzio assenso e riqualificazione delle aree urbane


L'Emilia Romagna si porta in regola con il Decreto Sviluppo 70/2011.

SCIA in edilizia

Secondo il Decreto Sviluppo la SCIA si applica nell'edilizia e non sostituisce completamente la DIA, né le autorizzazioni rilasciate dalle amministrazioni preposte alla tutela dell'ambiente e del patrimonio culturale.
La Regione Emilia Romagna ha deliberato che, in attesa della pronuncia della Corte Costituzionale (davanti alla quale è stato fatto ricorso contro la SCIA), gli interventi edilizi sottoposti a DIA obbligatoria possano essere realizzati con SCIA.

Permesso di costruire con silenzio assenso

Secondo il Decreto Sviluppo il silenzio assenso per il permesso di costruire scatta dopo 90 giorni (150 per i Comuni sopra i 100.000 abitanti). La legge regionale dell'Emilia Romagna fissa termini addirittura più ristretti, di 75 e 135 giorni.

Difformità dal titolo abilitativo

La legislazione regionale, come il Decreto Sviluppo, stabilisce il 2% come soglia massima di difformità rispetto al titolo abilitativo per quanto riguarda cubatura, distacchi, altezza o superficie coperta.

Riqualificazione aree urbane

Due Leggi Regionali, del 2009 e del 2000, accolgono già le indicazioni del Decreto Sviluppo per l'emissione di leggi per incentivare a razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente, la riqualificazione di aree urbane degradate e lo sviluppo dell’efficienza energetica.

 
     
 
Scarica la brochure
Scarica la nostra Brochure
 
scopri i nostri cantieri...


 
  Home
|
Azienda
|
Demolizioni controllate
|
Demolizioni speciali
|
Consolidamenti strutturali
|
Tecnologie
|
Cantieri
|
Contatti
|
FAQ
|
News
|
Site map
 
TEP Abruzzo | TEP Emilia Romagna | TEP Lazio | TEP Liguria
TEP Lombardia | TEP Piemonte | TEP Toscana | TEP Trentino Alto Adige | TEP Veneto | TEP Italia
 
   
  I contenuti e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. È vietata la riproduzione non autorizzata, completa o parziale.